Bom Brewery

Pubblicato il 19.12.2017
Bom Brewery - Belgian Original Maltbakery & Brewery

L’acronimo di B.O.M. Brewery sta per “Belgian Original Malt Bakery and Brewery”. Ai vecchi tempi, ogni birrificio aveva una propria casa del malto e fondamentalmente BOM è un maltificio a tutti gli effetti; la sua sede è a Roeselare nelle Fiandre Occidentali non lontano da Gand.

Bert Van Heke, giovane proprietario nonché ingegnere birraio, è partito proprio dalla tradizione Belga per coniare la propria filosofia di lavoro andando a stravolgere con l’innovazione tecnologica e la ricerca estrema della qualità i vecchi dettami e modo di produrre la birra. Qui si sviluppano nuove produzioni che sono uniche per ogni singola ricetta, nascono a seconda della creatività e dalla sua decennale esperienza (Orval, Rodenbach, Boon, St.Bernardus).

BOM crea le ricette di birra secondo il principio del gypsybrewery. Questo significa che producono la loro birra in birrifici sparsi nel Belgio ma con una elevata attenzione a non svelare le sue uniche e segrete ricette. Bert è convinto che non sia l’impianto a determinare il successo e la qualità della birra ma il suo originale modo di maltare i cereali e gli ingredienti utilizzati. L’idea del birrificio proprio è comunque un sogno che si sta realizzando perché il progetto è già pronto.


Le birre Triporteur rappresentano il punto di partenza per le sue birre base. Oltre a quelle, da poco è stata messa in commercio anche una speciale linea di “limited edition” dal nome “special roasted”. Le birre sono prodotte utilizzando i grani speciali, malti o lieviti selezionati e “chips” di barrique per le versioni Belgian Oak. Nelle birre non c’è un singolo ingrediente predominante ma l’insieme rappresenta la giusta armonia che dona una forte bevibilitá. Bert sceglie personalmente i grani, i malti di base, gli zuccheri e il luppolo per garantire la qualità delle materie prime. Mai e poi mai vengono utilizzati ingredienti artificiali. Tutte le birre BOM hanno una fermentazione secondaria in bottiglia.

Segui il link per andare al Birrificio Bom
Ultimi articoli